Quando, di notte, lunghe ore girano da un lato all’altro, si contano inutilmente gli arieti, e il sonno arriva solo al mattino, e se questa condizione si ripete quasi ogni giorno, può significare seri problemi. L’insonnia è una malattia che colpisce una percentuale crescente della nostra società di anno in anno, circa il 40 – 50 per cento degli adulti, ed è spesso semplicemente ignorata, anche se può avere conseguenze catastrofiche se non trattata.

Insonnia – non sottovalutare mai i suoi sintomi

Una cosa sull’insonnia deve essere detto chiaramente e chiaramente all’inizio, il corpo umano non può funzionare senza il sonno, che è una parte naturale del ritmo biologico della giornata. Si divide nella fase di veglia, attività e riposo, cioè il sonno. L’insonnia è proprio il disturbo del sonno, il suo ritmo, la sua lunghezza e profondità, che provoca la sensazione di costante stanchezza, problemi di concentrazione, e in casi estremi anche l’incapacità di svolgere le attività più semplici. E’ anche la causa di uno stress eccezionalmente forte, una tensione emotiva crescente, che a un certo punto, tuttavia, deve trovare la sua via d’uscita, il più delle volte sotto forma di conflitti nella vita privata e professionale. In molte persone che soffrono di questa condizione, essa si traduce anche in malattie mentali, che richiedono un trattamento a lungo termine, a volte in condizioni ospedaliere, e altre malattie causate dalla privazione del sonno includono l’ipertensione, l’ipertensione arteriosa, la possibilità di infarto del miocardio, il reflusso e l’ulcera gastrica. Fino a poco tempo fa, l’insonnia era considerata un sintomo di altre malattie coesistenti, ma ora è finalmente considerata un’entità patologica separata. Le ragioni più comuni indicate dagli specialisti per questo stato di cose sono:

  • disturbi mentali, psicosi o depressione non riconosciuti;
  • Apnea del sonno, russare, a volte così forte che risveglia la persona che dorme;
  • movimenti periodici degli arti, cioè la cosiddetta “sindrome delle gambe senza riposo”;
  • farmaci che ha un effetto collaterale di insonnia e l’uso prolungato provoca problemi permanenti con il sonno;
  • Malattie che costringono ad alzarsi più volte a notte, come l’ipertrofia prostatica responsabile di minzione frequente;
  • cattive condizioni di sonno, un letto scomodo o una stanza ventilata;
  • frequenti sonnellini durante il giorno, che ne disturbano il ritmo naturale;
  • Dieta impropria, specialmente difficile da digerire, pasti grassi consumati prima di coricarsi.

Insonnia – come affrontarla efficacemente

L’Insonnia deve essere combattuta con tutti i metodi disponibili e la cosa più importante è, ovviamente, diagnosticare correttamente le sue cause, che di solito non siamo in grado di affrontare da soli. Il background psicologico o somatico può essere riconosciuto da uno specialista che commissiona il trattamento corretto allo stesso tempo e non deve necessariamente essere immediatamente un forte agente farmacologico. A volte basta cambiare solo poche abitudini, soprattutto il modo di mangiare, da cui vale la pena di eliminare tutti i prodotti dannosi, gli stimolanti in eccesso, caffè e tè o i suddetti piatti difficili da digerire. Tuttavia, la dieta da sola non è sufficiente ed è per questo che vale la pena di sostenerla con un prezioso integratore, i cui ingredienti colpiscono direttamente le cause dell’insonnia, come la popolarissima Melatolin Plus.

Melatolin Plus – un integratore moderno con una composizione sicura e collaudata

Ci sono molti prodotti utilizzati per la cura dei disturbi del sonno, ma Melatolin Plus si distingue per la sua composizione, costituita esclusivamente da sostanze naturali, il cui uso non ha praticamente alcun effetto collaterale. Questa è la base della sua elevata efficacia, così lodata dai pazienti, e in essa troveremo, tra le altre cose:

  • la melatonina, un composto chimico di origine organica, sintetizzato nella ghiandola pineale, noto anche come l’ormone del sonno, responsabile nell’uomo per coordinare il lavoro dell’orologio biologico naturale, che regola il ritmo quotidiano. La melatonina è prodotta solo nel buio totale, sotto l’influenza della luce questo processo si ferma quasi completamente e la sua quantità nel sangue diminuisce significativamente. La carenza del corpo si manifesta con disturbi della qualità del sonno, problemi di addormentamento, concentrazione, disagio ed elevata irritabilità;
  • la melissa, nota anche come melissa, utilizzata in medicina, non solo nella medicina popolare, da centinaia di anni e apprezzata soprattutto per le sue eccellenti proprietà calmanti. Aiuta a combattere lo stress grave, l’ansia e l’irritabilità, nonché a trattare le nevrosi di varia gravità. Preso prima di andare a dormire, permette di rilassarsi completamente e dormire tutta la notte;
  • estratto di camomilla, un’altra erba popolare, che la maggior parte di noi ha nelle nostre farmacie domestiche. Lo usiamo spesso per altre malattie, non sapendo nemmeno che aiuta anche a curare i disturbi del sonno, grazie all’alto contenuto di oli essenziali che eliminano rapidamente gli effetti nervosi della giornata, avendo anche un effetto calmante e calmante;
  • estratto di coni di luppolo, rilassante e sonnolento, consigliato anche per le persone che hanno problemi di addormentarsi. Supporta anche il sistema nervoso grazie all’azione delle sostanze contenute nel luppolo, come il lupulon e l’humulon;
  • Radice di ginseng indiano – shea, una ricca fonte di glicosidi e fitosteroli preziosi, grazie ai quali è possibile mantenere il pieno equilibrio emotivo, resistere agli effetti negativi dello stress e addormentarsi completamente tranquilli;
  • aminoacidi, l – triptofano e l – teanina. Il primo partecipa ai processi naturali di produzione della melatonina e si raccomanda di prenderla insieme alla vitamina B6, che ne rafforza l’effetto, e contiene anche Melatolina Plus in una dose appropriata. Il secondo aminoacido, presente nelle foglie di tè verde, allevia lo stress e fornisce relax dopo una lunga giornata, permettendo di addormentarsi dopo 30 – 40 minuti dall’assunzione;
  • acido gamma-aminobutirrico, abbreviato come GABA, anch’esso prodotto naturalmente dal corpo umano, il neurotrasmettitore responsabile della trasmissione degli impulsi dal cervello al resto del corpo. Nelle persone con disturbi del sonno la sua produzione è addirittura inferiore di 1/3, e questa carenza si traduce nell’incapacità di dormire correttamente.

Melatolin Plus – dosaggio raccomandato, effetti e opinioni dei pazienti

Osservando il mercato di questo tipo di preparati, si può concludere che Melatolin Plus è una vera novità, un prodotto che non era in precedenza, non solo con una composizione accuratamente selezionata, ma anche con un comprovato effetto complesso su tutte le cause dell’insonnia. Questo integratore multi-ingrediente viene assunto immediatamente prima di coricarsi, la dose giornaliera raccomandata è di due capsule e i primi effetti sono visibili quasi immediatamente. Regola perfettamente molti processi responsabili della comparsa dell’insonnia, dimostrando un’azione multiforme:

  • ridurre al minimo gli effetti di forti sollecitazioni, aiutando a raggiungere uno stato ottimale di rilassamento;
  • disagio causato dal cosiddetto sovraffollamento dei pensieri, che spesso si verifica la sera, soprattutto dopo una giornata tempestosa e piena di impressioni;
  • accorciando il tempo necessario per addormentarsi, restituendo così il ritmo naturale a chi conduce uno stile di vita irregolare;
  • miglioramento dell’umore, del benessere mentale generale e della qualità del sonno, grazie al quale ci svegliamo completamente rilassati e riposati la mattina.

Questo approccio del produttore non poteva sfuggire all’attenzione del crescente numero di pazienti che presentano il supplemento nei forum di discussione sotto la luce più positiva. In particolare, elogiano l’efficacia, la velocità e la facilità di acquisto del prodotto originale, e ci permettiamo di citare due di queste opinioni:

“Dormire è sempre stato un macabro per me. Mi sono mosso sul mio letto per ore e non potevo addormentarmi. Il mio lavoro esclude l’assunzione di droghe psicotrope forti, insegno a scuola ed è per questo che ho raggiunto Melatolin Plus. Rivelazione, funziona dalla prima dose, e ora, dopo un mese di assunzione, mi addormento ogni giorno” – Stacey, 34 anni.

“Melatolin è un occhio di toro, si addormenta velocemente e finalmente dormo come una pietra. Zero incubi, zero bagni notturni in casa, nessuna stupidità e nessuna stupidità. Lo consiglio a tutti”. – Markus, 42 anni.

Melatolin Plus – dove e per quanto comprarlo

Questi feedback positivi incoraggiano anche l’acquisto immediato, e il supplemento può essere acquistato direttamente dal produttore effettuando un ordine tramite il sito web dell’azienda. Una confezione contiene fino a 60 capsule, sufficienti per un mese di trattamento efficace. La realizzazione dell’ordine è immediata, la spedizione avviene entro 48 ore dall’effettuazione dell’ordine, a seconda della forma di pagamento scelta. È possibile pagare Melatolin Plus online, tramite bonifico bancario o fornitore alla consegna, e il costo per pacchetto è di soli 49 euro. Vi consigliamo inoltre di approfittare di pacchetti promozionali che offrono un risparmio davvero notevole. Vale la pena ordinare, ad esempio, due pacchetti al prezzo di uno, e ordinarne sei in una volta, ne pagheremo solo tre.